Aquila Basket Trento

Fabio Diana

Dal 2014 anni sono il MEDICO SOCIALE dell’Aquila basket Trento.

Questa esperienza mi è servita perché in questo tipo di realtà la diagnosi deve avvenire in tempi molto brevi, la terapia mirare ad un recupero rapido e, soprattutto, senza ricadute.

In questa realtà il lavoro di staff diventa fondamentale e la collaborazione con l’ortopedico, il radiologo, il fisioterapista ed il massaggiatore permette di mettere insieme le varie competenze e di raggiungere i risultati che servono a questi livelli. Portare questa esperienza nelle attività giornaliere di diagnosi e cura in ambulatorio è stato molto importante per la mia attività.

I tempi di recupero ed il rischio di ricadute vengono ridotti notevolmente in seguito ad una rapida mobilizzazione e ad un immediato ricorso alle tecniche mediche e fisioterapiche. Importante sapere quando e come si possa iniziare a mobilizzare l’atleta e che tecnica fisioterapica sia più adeguata per il recupero, associando terapie manuali a terapie fisiche come la magnetoterapia a segnali pulsanti (PST), la laserterapia o la tecarterapia.

La collaborazione con lo staff tecnico e con il preparatore atletico, che deve essere sempre in contatto con il fisioterapista, permette anche, una volta che il soggetto sia in fase di guarigione, di ritonificare in modo adeguato ed equilibrato la muscolatura dell’atleta, permettendogli un rientro progressivo in campo e minimizzando i rischi di ricadute.

Un’altra parte del mio compito in questo ambito è valutare eventuali integrazioni personalizzate in rapporto alle esigenze nutrizionali dell’atleta, anche analizzando su esami ematici eventuali carenze di vitamine (vitamina D e B12), minerali (ferro, magnesio, zinco), o utilizzando integratori che possano aumentare le difese immunitarie e soprattutto il livello energetico.

Importante si è rivelato anche l’uso dell’ozonoterapia locale, in caso di quadri infiammatori e dolorosi, come recupero da traumi distorsivi o contusivi o per migliorare problematiche muscolo-tendinee o articolari.